15.9 C
Torino
martedì, Aprile 16, 2024

Periodico web e cartaceo dell'Artigianato, del Commercio e della Piccola Industria. Anno 78

N.1 - GEN. - FEB. 2024

Piemonte: nuovo record di turisti nel 2023. Oltre 6 milioni di arrivi, in crescita del 9.3%

Numeri trainati dal turismo estero che aumenta del 15% e sorpassa quello interno

Il turismo in Piemonte ha raggiunto un nuovo record nel 2023, con oltre 6 milioni di arrivi e 16 milioni di presenze registrate, segnando un aumento significativo rispetto all’anno precedente. L’incremento è stato trainato principalmente dal turismo estero, che ha mostrato una crescita del 15% rispetto al 2022, contribuendo in modo significativo all’espansione complessiva del settore turistico regionale. Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio Turistico della Regione Piemonte – Visit Piemonte, la quota del mercato estero nei pernottamenti è aumentata dal 49% al 52% rispetto al 2022, superando la quota nazionale.

Questo ha portato a una spinta significativa sull’economia locale, con un aumento della spesa complessiva attivata in loco di oltre il 22% rispetto all’anno precedente, raggiungendo circa 810 milioni di euro per la componente monitorata. La Francia è il primo mercato per volume di spesa, seguita da Svizzera, Stati Uniti d’America e Germania. Ma sono gli Emirati Arabi e la Cina i primi mercati per spesa media: rispettivamente, con oltre 700 euro pro capite e quasi 600 euro. Il 2023 ha fatto registrare la miglior performance in termini di presenze turistiche in Piemonte negli ultimi 10 anni. E, sempre per la prima volta, nel 2023 i pernottamenti di turisti provenienti dall’estero hanno superato quelli italiani con il 52% del totale. Il livello di soddisfazione è salito all’86.4%, decisamente superiore alla media nazionale di 85.4%.

Il territorio dell’Atl di Turismo Torino e Provincia, con i suoi oltre 2 milioni e 700 mila arrivi e più di 7 milioni di presenze, si riconferma il più attrattivo della regione. Torino registra un aumento del 9.6% negli arrivi e del 7.2% nelle presenze rispetto al 2022. Il Distretto Turistico dei Laghi, con oltre 1 milione e 300 mila arrivi e più di 4 milioni e 700 mila presenze, resta al secondo posto. Al terzo posto si collocano le Langhe, il Monferrato e il Roero, con quasi 670 mila arrivi e oltre 1 milione e 400 mila presenze (e un aumento rispettivamente del 7.9% e del 7.5%).

Ultimi Articoli