2.8 C
Torino
giovedì, Gennaio 27, 2022

Periodico web e cartaceo dell'Artigianato, del Commercio e della Piccola Industria. Anno 75

N° 5 - SETTEMBRE - OTTOBRE 2021

Il Salone del libro di Torino batte ogni record. CNA presente con sedici editori da cinque regioni

Uno sguardo all’Europa con i piedi ben piantati in Italia, sul territorio: è stato questo il tema portante della partecipazione di CNA al 33esimo Salone del libro di Torino, costellata di incontri e dibattiti che hanno affiancato una solida presenza commerciale, con uno stand collettivo nel padiglione due del Lingotto Fiere “abitato” da 16 editori provenienti da Piemonte, Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Veneto.

Ed è stata innanzitutto una grande festa questo Salone che si è svolto dal 14 al 18 ottobre ed ha segnato il ritorno alla normalità per noi tutti dopo mesi di pandemia e dopo i terribili lockdown che hanno impedito, in presenza, l’edizione 2020. Forse anche per questo è stato il Salone dei record, con 150 mila visitatori, un numero mai raggiunto nella sua lunga storia. “Vita Supernova”, questo il titolo dell’edizione 2021 del Salone, è stata quindi all’altezza del suo nome: stellare ed esplosiva.

Per cinque giorni Torino e i padiglioni di Lingotto Fiere sono tornati a ospitare quella grande festa del libro che ha reso il Salone del libro di Torino il più grande evento editoriale italiano. La risposta di pubblico è stata straordinaria, nei numeri e nella mobilitazione, superando le aspettative e le migliori speranze dell’organizzazione che ha deciso di scommettere su questa edizione della ripartenza – insieme agli editori – ancora in un clima di incertezza.

Di questa sfida, CNA e i suoi editori associati sono stati non solo parte integrante, ma protagonisti di livello con interessanti proposte commerciali (nel fumetto, nella saggistica, nella narrativa, nella storia locale) e con appuntamenti culturali importanti e partecipati che hanno affrontato i temi dello sviluppo e della promozione delle Pmi nel contesto europeo (Alpina edizioni), della valorizzazione dei prodotti tipici dei territori montani (la guida ai sapori della Valle di Susa), della storia recente del nostro paese (il famigerato G8 di Genova del 2001).

Non solo, Visiogeist ha presentato a cura del comico Alessandro Gori la sua nuova collana “Lo Sgargabonzi” dedicata alla comicità; LarEditore l’esito di un concorso letterario nazionale di inediti dedicato alla montagna e Astragalo un romanzo sul complesso legame padre-figlio. Il Salone è però stato per gli editori della CNA anche un importante momento di incontro e di confronto sui temi dell’editoria indipendente, a partire dal meeting annuale “Italian Indie Book” fortemente voluto dal Presidente nazionale di CNA Comunicazione Filippo Dalla Villa (al.st).

Ultimi Articoli