2.8 C
Torino
giovedì, Gennaio 27, 2022

Periodico web e cartaceo dell'Artigianato, del Commercio e della Piccola Industria. Anno 75

N° 5 - SETTEMBRE - OTTOBRE 2021

CNA presente anche quest’anno a Restructura per disegnare futuro settore

Restructura 2021 è stata un’edizione di ripartenza che celebra il rimettersi in moto del comparto. “Il settore delle costruzioni esce da una forte crisi e sarà fortemente rilanciato grazie al Pnrr e ai bonus fiscali, che stanno dando una spinta importante” ha commenta Nicola Scarlatelli, Presidente CNA Torino.

Abbiamo un grande percorso da fare e tanti importanti obiettivi: il rafforzamento del sistema della bilateralità, l’innalzamento delle competenze di artigiani e dipendenti essenziali per stare su un mercato in continua evoluzione e la riforma del codice degli appalti sono i principali”.

“Se da un alto assistiamo alla conferma del Superbonus 110% su tutti i condomini fino al 2023, per le unità unifamiliari e le villette questa misura dovrebbe fermarsi alla fine di quest’anno e verrebbe prorogata fino al 2023 soltanto con una soglia Isee non superiore ai 25mila euro. Anche il Bonus facciate, nella Legge di Bilancio subisce una riduzione dal 90 al 60% ed è una delle misure che ha dato grande prova della sua utilità, contribuendo significativamente alla riqualificazione dei centri abitati, per questo come CNA abbiamo richiesto di mantenere l’attuale agevolazione fino al 2023” dichiara Andrea Talaia, Presidente CNA Costruzioni.

In quest’ultimo anno, CNA Costruzioni ha posto grande attenzione allo sviluppo delle imprese divulgando l’opportunità di intervenire sui 470 edifici dell’Atc del Piemonte Centrale e su circa 300 cantieri gestiti da Iren per la riqualificazioni energetica di edifici. E stato inoltre creato un “albo” delle imprese disponibili all’esecuzione di opere edili riconducibili a bonus fiscali e lo sportello Superbonus che mette a disposizione degli associati una task force di professionisti, fiscalisti, legali ed istituti di credito.

Inoltre, CNA ha organizzato i seguenti convegni: la presentazione del Progetto Abitare Sostenibile Sicuro e Smart in collaborazione con la Camera di commercio di Torino che coinvolgerà studenti degli Istituti Cat e Agrari nella riqualificazione di una borgata montana; il corso per l’ottenimento della certificazione di “Esperto Cam in Edilizia” in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Bio Architettura e un Focus sui principali aspetti del Superbonus 110%. Infine, CNA ha ospitato, all’interno del proprio stand e nell’ambito del progetto “Artigianato Senza Confini”, Andrei Scripniciuc con il patrocinio del Consolato Generale di Romania a Torino. Il Maestro ha esposto la miniatura, realizzata interamente con legno riciclato, dell’antico Portone d’ingresso di Maramures, uno dei simboli più preziosi della contea romena (m.p).

Ultimi Articoli